A chi mi chiede a cosa stia lavorando ora…la fotografia del mondo►Da molto tempo sto impaginando e scrivendo, o meglio preparandomi a presentare quanto ho fotografato negli ultimi 15 anni del nostro pianeta. Non il mio occhio quanto opportunità di far incontrare persone e situazioni reali, cercando di evitare la capitalizzazione di quanto ho vissuto► una avventura visiva, umana e corale che testimonia attraverso le immagini, le condizioni religiose, economiche, sociali della maggior parte degli abitanti della nostra terra ► Tanti i ricchi_ poveri_religiosi_assassini_migranti_disperati/e_giovani_ anziani_uomini_donne_bambini_alcool_droghe_sfruttamento_nuove schiavitù_opulenza_spreco_preti di tutte le fedi_e così monaci e monache_vili_coraggiosi_volontari della pace_guerrieri di sangue e cartapesta_noi tutti_con le nostre abitazioni o nulla_ felici gaudenti_disperati_ al mercato_in piazze_nei deserti_slum_pueblo libre_ il nulla ed il tanto _il troppo ed il niente_ammazzare o farsi ammazzare_ le discariche_le mense dei poveri_i tavoli del tutto e tutto così per pagine e pagine di foto► non è stato semplice, umanamente semplice…perchè alla fine di ogni incontro un’areo mi riportava tra i miei privilegi e loro, tutti loro rimanevano lì io impotente con quattro o centomila foto che mi dicevano bravo!…ma di che?..tutti sappiamo che il pianeta non può continuare nelle direzioni prese…la morte non paga la vita…neanche se è un sacrificio eroico ► la morte paga solo se stessa ► le foto, gli scatti, le riprese le ho intese quali testimonianza della dignità nelle mille ingiustizia di cui più o tanto, troppo la maggioranza dell’umanità deve accettare ► Disuguaglianza e speranz ►Un mondo multiculturale? questa è una idiozia…la realtà che nati ci hanno dato abitudini e pensieri loro e non nostri► non sapendo neanche che non erano nostri…li abbiamo subiti e li difendiamo senza saperne il perchè ► GIUSTIFICARLI A NOI STESSI. Già questa è la domanda che non abbiamo il coraggio e non vogliamo farci. Sarebbe il tradimento dei nostri usicostumiconsiderandoli libertà ►Asia_ Africa_ Americhe_ Europa_Oceania ► Ho visto, documentato►Le migrazioni e deportazioni al confine messicano ► le donne africane ► la mancanza di energia, ma anche la forza della vita e la bellezza dei luoghi nel rispetto per società e popoli incontrati…Sono alla ricerca di un’unicità di libro _ integrazione o meglio interazione► fotografie, grafica, testi, audio ►strumenti per la conoscenza e la comprensione delle realtà del chi siamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.