Le donne schiave dell’Este Europa. ► E’ il mio terzo giorno nella Mancha, in Spagna. Sono immerso nei paesaggi letti in novelle e poesie. Quadri di tinte forti e spezzate. Tutto attorno a me è affascinante. Non vorrei scordare che anche qui ci sono le pressioni dei flussi migratori. Incontro in una Caritas una Volontaria ► Non ha difficoltà a narrarmi di una giovane donna dell’Est, di buona cultura, anni prima era al servizio di due anziani. La costringevano a lavarsi con l’acqua fredda anche in inverno. Le erra negato uscire dalla sua stanza se non autorizzata da questa coppia. Praticamente non c’era nessun rapporto umano coi suoi padroni. La incontrai, quando riusciva, alcune volte. Veniva qui per sfogarsi, cercare aiuto. Erano momenti per di grande commozione e rabbia. Agii come che potei, ma non fui veloce, qui passano tanti casi terribili, ora sono piena di rimorsi. Nelle parole dei racconti di quella povera donna, mi sarei aspetta odio. Era una persona buona, anche di bell’aspetto.
Ogni volta mi chiedevo da da cosa era fuggita…poi un certo giorno non la vidi più…La disperazione, l’isolamento cui la costringevano, forse, o certamente, per la disperazione sparì. Non vorrei che sia stata catturata dalla criminalità. In Spagna molti tentano di arrivare con le barche. No! Qui arrivano con un altro tipo di zattere: i pullman. Si sente dire che che la prostituzione è alimentata da donne ingannate dell’est. Gli promettono un lavoro e poi le mettono nei bordelli. Non vorrei che quella ragazza che cercai vanamente di aiutare sia oggi una schiava…o peggio sparita…in realtà era clandestina. Era un’ombra come tanti clandestini. Non esisteva. Forse ora è morta. Nessuno si chiese di questa donna, del perchè fosse sparita. Credo solo io andai dalle autorità…che si interessarono… In realta oggi devo dire, chi fu o se mai esistì nessuno lo saprà mai! Lo sappiamo che non sono sono casi isolato anche se non ne abbiamo alcuna certezza. Di queste povere persone rimangono sono solo disperati racconti che il più delle volte nessuno vuole ascoltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.