Slave Auction

This girl was sold as a slave in the despicable ‘meat markets,’ for more or less 15 dollars’ worth of rice, forced to prostitute herself into the AIDS, the drugs, or age devours her. Scandalized? This is what the market calls for, as long as there are clients. Prostitution – is it an age-old profession? Is it true? Or is prostitution more of a component of the dominant social culture, of the predators of misery, of torturers of the defenseless, the holocaust of sadistic criminals organized for the downtrodden? And ourselves – how do we respond? What commentaries do we make? The condom?

Esta chica viene vendida como esclava 

Esta chica viene vendida como esclava en los torpes mercados de carne al por mayor, por poco más o menos 15 dólares de arroz, obligada a prostituirse hasta que el SIDA, las drogas o la edad la devoren. ¿ Escandalizarse? Esto lo pide el mercado mientras haya clientes. La prostitución ¿una profesión tan antigua como el mundo? ¿Es cierto? ¿O más bien la prostitución es un componente de la cultura dominante, de los depredadores de la miseria, de los torturadores de los indefensos inocentes, el holocausto de sádicos criminales organizado para los viles? Y nosotros ¿qué respondemos? ¿qué comentarios hacemos? ¿el preservativo  

Asta di schiave

(luca de mata 2009 ©)

Su i turpi mercati della carne all’ingrosso questa ragazza viene venduta come schiava a poco più poco meno di 15 dollari in riso costretta a prostituirsi finché l’AIDS, le droghe o l’età non la divoreranno. Scandalizzarsi? Me è il mercato!  finché ci sarà un cliente. La prostituzione un mestiere antico quanto il mondo? E’ vero? O la prostituzione è una componete della cultura dei dominanti, dei predatori della miseria, degli aguzzini degli indifesi innocenti, l’olocausto di sadici criminali organizzato per i vili? E noi cosa rispondiamo? quali parole di commento? il preservativo? 

21 thoughts on “Slave Auction►Esta chica viene vendida como esclava ►Schiave: asta.

  1. La schiavitù, per lavoro, guerra, prostituzione è sempre esistita; ne parla la storia dei popoli più antichi, ne parla la Bibbia, solo Gesù diffonde la Buona Novella che, tuttavia, non impedirà ai bravi coloni americani di preaticarla fino ad un paio di secoli fa, senza al cun rimorso, avendo diritto di vita e di morte per ciascun schiavo o schiava. Nei regimi dittatoriali ancor oggi si pratica la schiavitù sotto forma di privazione della libertà e dei più elementari diritti umani. La prostituzione, che oggi è in gran parte organizzata in un turpe commercio di giovani donne e uomini (in occidente cìè chi la intraprende come un lucroso mestiere, di propria iniziativa, in forma strettamente privata) è si una consuetudine molto antica, esercitata a vario titolo; non ricordo più presso quale popolo ci furono le prostitute sacre, quindi non ci inventiamo nulla di nuovo ma solo, in epoca di particolare perdita di ogni valore naturale, è stata trasformata in una industria criminale da parte di organizzazioni che non hanno alcun rispetto per la vita, forse nemmeno per la loro
    +

  2. “Solo la bellezza salverá il mondo.E la bellezza
    é Gesú Cristo”.F.Dostojefski.

  3. Purtroppo schiavitù ed emigrazione oggi sono troppo spesso parole che si sovrappongono. A Don Oreste Benzi devo molto. Lui ogni volta che strappava dalla strada una creatura sapeva che liberava una schiava. Vorrei che alla domanda che pone la foto ed al commento ci fosse una grande risposta di sensibilità al problema. Come accettare che una bambina, un’innocente indifesa, sia messa all’asta?

  4. se si capisse che la lotta alla prostituzione è una lotta a favore dela dignità della perosna, delle persone innocenti che rimangono in trappola…..grazie per le tua foto-testimonianzemilena romeo

  5. se si capisse che la lotta alla prostituzione è una lotta a favore della dignità della persona, delle persone innocenti che rimangono in trappola…..grazie per le tua foto-testimonianze,milena

  6. Mi chiedo perchè in questo mondo dove ci sono persone meravigliose che si battono per i diritti umani e persone sensibili come Te, Luca, che sai cogliere con il tuo obiettivo testimonianze così tragiche e le dai in visione al mondo, perchè mio Dio gli uomini continuano a fare come gli struzzi? Dovremmo insorgere contro queste malvagità. Quando mai l’uomo troverà il coraggio di essere un vero uomo?
    Raffi

  7. grazie per il tuo modo sensibile e diretto di comunicare e farci ricordate, attraverso storie apparentemente lontane, che schiavitù e prostituzione sono nelle nostre stade nelle nostre città, quotidianamente..sotto i nostri occhi.

  8. queste fotografie cosi’ presentate sono davvero riflessiove epiccole opere d’arte! complimenti!

  9. Far prostituire donne e bambine è una cosa orribile..grazie dottore che continui a parlarne perchè tutti devono rendersi conto e aprire gli occhi!

  10. Queste donne non possono nemmeno chiamarsi donne poichè vengono prese da bambine e mandate a prostituirsi!

  11. La schiavitù sessuale è una ferita atroce che non si cicatrizza mai più. se non si muore di malattie e droga si muore dentro.

  12. ..é possibile che nessuno si impegni a cercare di risolvere e dare una soluzione a questa ignobile situazione?

  13. L’essere umano non può diventare merce di scambio o di profitto. Fermiamo questo scempio!

  14. I Paesi dove queste orribiltà accadono sono consapevoli e complici!….purtroppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.